.
Annunci online

  guarda_il_mondo [ un mondo migliore è possibile? ]
         


18 febbraio 2007

"Le basi? Ci costano 366 milioni di dollari" - Anna Cirillo

Dario Fo, perché è contrario alla base Usa di Vicenza? «In Italia le installazioni americane sono 113, di cui 8 basi. Il costo di stazionamento delle basi è per il 41 per cento a carico nostro. Paghiamo per averle, e tanto. Quanto esattamente lo sappiamo non grazie al nostro governo, ma all´ultimo rapporto ufficiale del Dipartimento della Difesa Usa, che è pubblico». E che dicono gli Stati Uniti? «Che il contributo annuale alla "difesa comune", versato dall´Italia agli Usa per le spese di stazionamento dei militari americani, è 366 milioni di dollari: 3 cash, gli altri con una serie di agevolazioni. Una cifra spaventosa. Di più pagano solo Giappone e Germania». Gli italiani probabilmente non lo sanno. «La disinformazione è totale, per questo sto organizzando uno spettacolo il 17 proprio a Vicenza. Quella base deve servire come piattaforma per eventuali nuove guerre, con un numero impressionante di carri armati, cannoni, razzi. Avrà il diritto a tenere testate atomiche, come già a Ghedi e Aviano. Ne doveva perlomeno discutere il Parlamento». Lei pensa che il Parlamento avrebbe detto no? «E se partiranno da lì per bombardare? Significa che noi, senza dichiarare guerra, siamo in guerra. E non mi si venga a dire che saremo noi a controllare. Ma dove? Gli americani fanno quello che vogliono, ce la ricordiamo la tragedia del Cermis. È una vera servitù militare, per non parlare della servitù pesante a cui è sottoposta la città, con una base a due chilometri, il traffico aereo, gli hangar, lo sconvolgimento del territorio, la richiesta abnorme di acqua. Gli americani richiedono 3,15 milioni di metri cubi di acqua l´anno: sono duemila e consumano quanto 30mila vicentini». Ma veramente pensa che l´Italia possa fare a meno degli americani? «Non è che dobbiamo dire di no agli americani, ma metterci nella stessa situazione di francesi, spagnoli, degli altri popoli europei. Vicenza diventerà la più importante base Usa in Europa. Non accetto questa servitù continua, che oltretutto è una spesa enorme».



Repubblica - 6.2.07




permalink | inviato da il 18/2/2007 alle 8:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


sfoglia           
 


Ultime cose
Il mio profilo





Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom